Blogger e vino in Toscana sulla Via Francigena

tuscany blogger

Cosa hanno in comune la blogger americana Jamie Lee, l’esperta di fotografia e di vino Elisa Orlando, il consulente di web marketing Edoardo Pucciarelli, il fotografo Alessio Grazi e i due videomakerBernardino Caruso Francesco Tipaldi? Tutti sono stati selezionati per partecipare alla sesta edizione di “Play Your Tuscany”, l’originale progetto di promozione territoriale coordinato da Fondazione Sistema Toscana (FST)insieme a Regione Toscana. Il progetto nasce con l’obiettivo di promuovere le bellezze, le tradizioni, i prodotti del territorio, attraverso gli occhi – e soprattutto i racconti – di blogger, videomaker e fotografi, preferibilmente dimadrelingua inglese.

Questa sesta edizione di Play Your Tuscany ha visto la collaborazione delle 7 amministrazioni comunali attraversate e dell’Associazione toscana Vie Francigene. Sarà un viaggio alla scoperta delle storie di Toscana Ovunque Bella lungo il tratto toscano della Via Francigena. Dalla porta della Toscana, al Passo della Cisa a Pontremoli, passando per Aulla, Camaiore, San Miniato, Gambassi Terme, San Quirico d’Orcia per terminare il viaggio aRadicofani. I partecipanti partiranno il 9 novembre dal Passo della Cisa, per arrivare il 13 novembre a Radicofani, porta sud della Francigena Toscana. Nel mezzo, il Castello del Piagnaro di Pontremoli, il presepe di Pallerone, il centro storico di Camaiore, la Mostra internazionale del Tartufo Bianco di San Miniato, il Palazzo Chigi di San Quirico d’Orcia, le terme di Bagno Vignoni, la Fortezza di Radicofani e tanto altro. Percorreranno a piedi alcune delle tappe dell’antica via, pernottando negli ostelli come i pellegrini del Medioevo. Non mancheranno le degustazioni di specialità locali e una pausa rigenerante alle terme.

Il team è stato selezionato da FST dopo un’attenta valutazione delle centinaia di candidature pervenute. La ricerca puntava a coinvolgere blogger, fotografi, videomaker già attivi e conosciuti in rete in Italia e all’estero, amanti dei viaggi ed esperti di cibo e arte. L’obiettivo è duplice: avvicinare il territorio al mondo della comunicazione digitale e social e creare relazioni durature e contenuti per i canali ufficiali della destinazione.

programmi giornalieri prevedono, oltre al pernottamento e ai pasti, numerosi incontri, escursioni ed attività ispirate dalle storie scritte dai comuni per Toscana Ovunque Bella e avvicineranno i blogger al territorio e alle sue peculiarità nascoste attraverso esperienze uniche. Il primo giorno i players percorreranno i 22 km della prima tappa della Francigena in Toscana attraversando boschi di faggi e castagni fino arrivare a Pontremoli, capitale storica dell’Alta Lunigiana. Qui visiteranno l’antico Castello del Piagnaro, sede del Museo delle Statue Stele, non senza prima aver assaggiato alcune delle specialità locali: la torta d’erbi e i piatti a base di farine di castagne. Il secondo giornoad Aulla faranno tappa al suggestivo presepe meccanico di Pallerone, allestito per la prima volta nel 1935 con materiali di scarto. Il viaggio proseguirà sulle riviera versiliese, a Camaiore, per un percorso a spasso nel Medioevo tra monti e mare. Il terzo giorno, i viaggiatori affronteranno una nuova tappa a piedi: dalla Pieve di Coiano fino alla Pieve di Santa Maria Assunta a Chianni (Gambassi Terme). Visiteranno San Miniato, dove da più di 40 anni in questi giorni si celebra la Mostra Internazionale del Tartufo Bianco. Qui assaggeranno i prodotti tipici della tradizione toscana: non solo tartufo ma anche funghi, olio, salumi, carne, formaggi. Il quarto giorno tappa a San Quirico d’Orcia, i viaggiatori esploreranno i luoghi del Cardinale Flavio Chigi che nella seconda metà del XVII secolo fece costruire l’imponente Palazzo Chigi. Il tour proseguirà a Bagno Vignoni famoso per le sue acque miracolose conosciute fin dai tempi più remoti, grazie anche alla vicinanza con la Via Francigena. Radicofani sarà l’ultima tappa del cammino, alla scoperta della città della pittrice Matilde Luchini che nel ‘900 istituì la pensione “Vertunno”, crocevia di importanti artisti come D’Annunzio, Curzio Malaparte, Ottone Rosai, Giorgio De Chirico e Ardegno Soffici.Per restare aggiornati sul tour visitare il sito www.playyourtuscany.com e seguire l’hashtag #pathofstories su Twitter e Instagram.