Covi dei Kamikaze scoperti grazie al cellulare

Poliziotti in azione a Saint Denis
Poliziotti in azione a Saint Denis

Universinet.it –  Gli uomini della gendarmerie che indagano sugli attacchi di Parigi avrebbero invece trovato in uno dei luoghi degli attentati il telefonino di uno dei kamikaze. Lo riferisce la Cnn citando fonti investigative francesi. Sul display sarebbe rimasto in evidenza un sms con la frase: «Ok siamo pronti».

Sul cellulare oltre agli ultimi sms scambiati dai terroristi prima dell’attacco anche le tracce elettroniche delle celle a cui si erano collegati gli apparecchi e che avrebbero permesso di risalire ai covi.