dario fo all’universita’ di bologna

Dario Fo ospite d’onore alla Conferenza internazionale sull’Umorismo di Bologna.
Il premio Nobel Dario Fo sarà l’ospite d’onore alla Conferenza della Società Internazionale di studi sull’umorismo, che si svolgerà al Centro residenziale dell’Università di Bologna a Bertinoro dal 3 al 7 luglio.
La Conferenza internazionale si tiene per la prima volta in una sede italiana, ed è organizzata dalla prof.ssa Delia Chiaro, docente della Scuola Superiore per interpreti e traduttori dell’Alma Mater.

Si ride con serietà, alla conferenza internazionale dell’ISHS (International Society of Humour Studies) per la prima volta in Italia, ospitata dal Centro Residenziale Universitario di Bertinoro, Forlì: la ‘star’ sarà Dario Fo, che tutti sperano parlerà in grammelot.

Insieme agli studiosi alla conferenza parteciperanno anche i volontari dell’Ospedale Meyer di Firenze, che ha attivato il suo “soccorso clown” – professionisti di quella “medicina del ridere” che è portata alla ribalta dal film Patch Adams con Robin Willaims.

I “medici – clown” di Firenze hanno curato la sessione “The funny bone revolution”. E se è vero che dalla notte dei tempi filosofi e antropologi si sono esercitati sul “perché di ride?” (ridere, si sa, è una delle poche espressioni che appartengono, nel mondo animale, esclusivamente agli umani) è pure vero che sono solo quattordici anni che gli studiosi hanno deciso di organizzarsi per studiare l’umorismo con un approccio interdisciplinare.
Tema centrale della Conferenza 2002 Il carattere interculturale dell’umorismo e su questo tema a Bertinoro discuteranno 157 relatori provenienti da tutte le parti del mondo.
Nei cinque giorni si dipaneranno 28 sessioni di studio (tra cui 7 plenarie e una dedicata ai giovani ricercatori emergenti), 4 workshop, un’esposizione di vignette e una sezione dedicata all’esposizione di storielle umoristiche. Lingua di lavoro l’inglese.

Nella tradizione delle conferenze dell’ISHS, accademici, professionisti e studiosi dell’umorismo sono invitati a presentare interventi, poster, simposi e workshop relativi a tutti i campi degli studi umoristici, quali l’antropologia, le scienze dell’educazione, storia, linguistica, letteratura, scienze della comunicazione, medicina, filosofia, psicologia e sociologia.

L’Associazione Internazionale degli Studi Umoristici
La International Society for Humor Studies (ISHS) è un’organizzazione accademica e professionale che si dedica alla promozione della ricerca nel campo degli studi umoristici.
La maggior parte dei membri dell’Associazione sono professori e docenti universitari che rappresentano discipline quali la Psicologia, la Linguistica, la Letteratura, la Biologia, le Belle Arti, la Sociologia, la Filosofia e la Religione.
Tuttavia, l’Associazione annovera anche professionisti che operano in ambiti quali la psicoterapia, la gestione commerciale, il giornalismo, l’assistenza infermieristica e il teatro.
Tutti i membri dell’Associazione sono interessati ai tanti aspetti dell’umorismo, incluso il suo ruolo nel mondo dello spettacolo, degli affari e dell’assistenza sanitaria, nonché alle variazioni che esso subisce in base a cultura, età, sesso, fine, situazione e contesto storico.