Laboratorio di Cinematerapia




Il Laboratorio di Cinematerapia (intercattedra Sociologia della Comunicazione e Analisi dell’Industria Culturale) intende analizzare sei archetipi universali che il cinema ripropone attraverso i suoi personaggi. Secondo Carl Gustav Jung gli "archetipi" sono i contenuti dell'inconscio collettivo, ordinatori di rappresentazioni e forme a-priori che organizzano l'esperienza.


Durante il corso verrˆ fatto riferimento al monomito di Joseph Campbell e alle funzioni drammaturgiche e psicologiche di questi sei archetipi. Particolare attenzione verra’ prestata al rapporto tra cinema, mito e sogno: il mito come versione collettiva del sogno, il sogno come versione individuale del mito e il cinema come luogo dove mito e sogno si incontrano.

E’ consigliata la visione della trilogia Il Signore degli anelli prima dell’inizio delle lezioni.

CALENDARIO DELLE LEZIONI: - lunedì 19 maggio: 10 - 13.30, l’Aula Wolf (Via Salaria 113) - martedì 20 maggio: 19.30 - 21.30 Centro Congressi (Via Salaria 113) - mercoledì 21 maggio: 10 - 13.30, Centro Congressi (Via Salaria 113) - giovedì 22 maggio: 10 - 13.30, l’Aula Wolf (Via Salaria 113) - venerdì 23 maggio: 10 - 13.30, l’Aula Wolf (Via Salaria 113)

TESTI: Gioia Gabellieri Bargagli, Le immagini dietro le emozioni, Guerini e associati, 2008  

CREDITI Il Seminario permette di acquisire 2 CFU, solo frequentando tutte le lezioni del Laboratorio e realizzando un elaborato finale (la modalitˆ di redazione dell’elaborato finale verrˆ specificata il primo giorno di lezione). Il corso è aperto agli studenti di tutte le lauree specialistiche della Facoltˆ di Scienze della Comunicazione, ma tenuto conto della necessitˆ didattica di svolgere nel migliore dei modi un’attivitˆ laboratoriale di questo tipo è stato stabilito un numero di partecipanti pari a 35. E’ necessario iscriversi, entro e non oltre il 12 maggio, inviando una mail all’indirizzo: labcinematerapia@gmail.com, indicando anche il numero di matricola e il corso di laurea. L’iscrizione al corso avverrˆ in base alla data di invio della mail. A partire dal 15 maggio verrˆ pubblicato sul sito della Facoltˆ l’elenco degli iscritti al seminario.


l futuro del passato Perché studiare comunicazione alla “Sapienza” Formare nuovi protagonisti della società dell’informazione in grado di occupare i territori comunicativi moderni. É questa la promessa implicita in una Facoltà dedicata alle Scienze della Comunicazione; l’obiettivo dell’offerta universitaria sembra anzitutto quello di formare persone in grado di appropriarsi della comunicazione, ancorandone i saperi - spesso apparentemente volatili e poco autonomi - a forme concrete e distintive di conoscenza, di professionalità, di “impegno sociale”. Dietro questa mission si evidenzia in maniera chiara una specifica idea di disciplina, ma anche una prefigurazione della fatica che necessariamente si richiede per il raggiungimento dell’obiettivo.

Approfondisci Qui...


Aggiungi questa pagina al tuo socialnetwork o social bookmarking preferito
Facebook! OKNO Google! Live! MySpace! Free social bookmarking plugins and extensions for Joomla! websites!

 

 

I 2 miracoli di Papa Francesco: accarezza una bambina e il tumore regredisce

Universinet.it - Salgono a due i miracoli di Papa Francesco....

 

Maturità 2017: tutte le materie

UNIVERSINET.IT - Maturità 2017 al via per  500mila rag...

 

Test Professioni Sanitarie Infermieristiche Riabilitazione

Universinet.it - Test di ammissione a Scienze Infermieristi...

 

Tampax alcolici: ecco chi ci ha provato e cosa gli è successo...

Universinet.it - Lei ha provato il tampax alcolico e ci racc...

 

Maturità 2105: sarà caccia al cellulare

Universinet.it - Dopo gli innumerevoli casi di fughe di noti...

film izle