master in tecnologie avanzate di comunicazione interattiva



Il MIFAV dell'Università di Roma Tor Vergata e l'Istituto Nazionale di Architettura (IN/ARCH) comunicano l'attivazione per l'a.a. 2005-2006 del primo Master Universitario in Tecnologie Avanzate di Comunicazione Interattiva (TACI).
Il Master, intende rispondere alle nuove istanze di formazione provenienti da una società ove la macchina, con cui l' uomo interagisce, è sempre più ubiqua e pervasiva, caratteristiche che unite all'incessante crescita della reticolarità e della velocità delle interconnessioni, impone al progettista/designer il superamento dei vecchi paradigmi di interazione: se da una parte egli è chiamato, come da tradizione, a rendere le interfacce trasparenti ed ergonomiche, dall'altra deve affrontare la nuova sfida del progetto di un dialogo dell'interazione tra uomo e macchina che si svolgerà secondo modalità e paradigmi sempre più naturali e antropomorfi (natural interface), in spazi sempre più sensibili, attraverso dispositivi sempre più indossabili (wearable) e intelligenti.

Quello della comunicazione interattiva mediata dalla macchina è ambito progettuale di elevata complessità caratterizzato da un grado di integrazione molto spinto: un ambito che richiede, al contempo, specializzazione settoriale, interessi interdiscipliari di ampiezza rinascimentale (dal chip al mattone), capacità di lavorare in team e il possesso della, così detta, visione forward.
Da cui la necessità di un Master come il TACI, la cui mission è:
• la formazione di una figura integrata in grado di progettare l'interattività mediata dalla macchina: l' interaction architect (ove il termine architetto è inteso nella sua accezione più ampia di progettista del sistema/processo di interazione), più consapevole e completo dell'interaction design, con una visione più ampia e meno tecnica dell'interaction engineer.
• offrire un'ambito formativo stimolante - caratterizzato dalla convergenza di ricerca&sviluppo, creatività e cultura d'impresa - cha possa consentire, a costi contenuti, di specializzarsi nel processo di progettazione di architetture della comunicazione interattiva.

E il Master TACI, in effetti, è unico in Italia: perchè realizzato in un ambito universiario, quello della facoltà di SMFN dell'Università di Roma Tor Vergata (da anni ai primi posti delle classifiche del CENSIS); perchè progettato da un centro, il MIFAV, promotore di un framework culturale unico come quello di Interfacce, in collaborazione con l'IN/ARCH che da tempo è impegnato nella diffusione della cultura degli ambienti digitali; perchè offre competenze di un'ampiezza unica: architetti, designer, fisici, informatici, ingegneri, scienziati dei media, cognitivisti, ecc... provenienti da ben otto università italiane e straniere e da un ampio novero di aziende di settore, tutti contribuiranno a fare del Master un ambito privilegiato di convergenza per i saperi interdisciplinari e i flussi creativi, un ambito nel quale formare al meglio i futuri designer della comunicazione interattiva mediata dalla macchina: gli Interaction Architect
... il tutto, aspetto non secondario, con un rapporto costo/beneficio ineguagliabile.

Informazioni dettagliate sul Master (bandi, contenuti, docenti, servizi, sviluppo temporale, borse di studio, ecc...) saranno rese disponibili quanto prima sul sito web del corsoIl progetto formativo del Master prevede circa 4000 ore di attività didattica all’interno della quale si svolgeranno lezioni teoriche ed esercitazioni teorico-pratiche, erogate in 8 settimane di full-immersion (una ogni quattro).
Il percorso formativo verrà completato dalla realizzazione di un project-work dedicato al design e alla realizzazione prototipale di interfacce e sistemi multimodali per la comunicazione interattiva tra uomini e ambienti-oggetti sensibili. Nella realizzazione del project-work i corsisti potranno contare, oltre alle vaste competenze dei docenti, sull'assistenza e sulla strumentazione disponibile presso i laboratorio ISIM_Garage dell'Università di Roma Tor Vergata. Il project-work potrà essere realizzato in collaborazione con Istituzioni, Enti e Aziende coinvolte nel Master, tra cui SR Labs, Infobyte, Direct2Wave, Studio Azzurro, Giardini Pensili, Ergonixart, ecc....
Insegnamenti del Master organizzati per macromoduli:
1) BASI CULTURALI E PROSPETTIVE DI RICERCA DELLA COMUNICAZIONE INTERATTIVA - 6.0 crediti
2) METODOLOGIE PROGETTUALI A CONFRONTO - 6.0 crediti
3) STRUMENTI: CANALI E TECNICHE PER UN'INTERAZIONE NATURALE (Canali di comunicazione - Tecniche di interazione naturale I - Tecniche di interazione naturale II - Grafica per l'interattività - Elementi di progettazione di interni, di design industriale e di prototipazione) - 26 crediti
4) AMBITI (Interfacce indossabili e diffuse e tangibili - Spazi interattivi e sensibili - Ambienti virtuali interattivi) - 12 crediti
5) LABORATORIO SPERIMENTALE DI INTERFACCE E SISTEMI INTERATTIVI MULTIMODALI - 10 crediti

Quota di partecipazione al Master: 4.000,00 €. Posti disponibili: 25.
Disponibilità di borse di studio a copertura parziale delle spese di partecipazione.
Termine ultimo per l'iscrizione: 4 novembre 2005.
Inizio delle lezioni: 21 novembre 2005
INFO:



Aggiungi questa pagina al tuo socialnetwork o social bookmarking preferito
Facebook! OKNO Google! Live! MySpace! Free social bookmarking plugins and extensions for Joomla! websites!

 

 

I 2 miracoli di Papa Francesco: accarezza una bambina e il tumore regredisce

Universinet.it - Salgono a due i miracoli di Papa Francesco....

 

Maturità 2017: tutte le materie

UNIVERSINET.IT - Maturità 2017 al via per  500mila rag...

 

Test Professioni Sanitarie Infermieristiche Riabilitazione

Universinet.it - Test di ammissione a Scienze Infermieristi...

 

Tampax alcolici: ecco chi ci ha provato e cosa gli è successo...

Universinet.it - Lei ha provato il tampax alcolico e ci racc...

 

Maturità 2105: sarà caccia al cellulare

Universinet.it - Dopo gli innumerevoli casi di fughe di noti...

film izle