Maturità 2017: tutte le materie

testdiammissionestudenti

UNIVERSINET.IT – Maturità 2017 al via per  500mila ragazzi e ragazze dell’ultimo anno che saranno chiamati ad affrontare  la prova scritta di italiano, sotto forma di analisi del testo, saggio breve/articolo di giornale, tema a carattere storico e tema di attualità. Seconda prova scritta Dal prossimo anno si cambia. Dal 2018, ha annunciato lo stesso inquilino di viale Trastevere, cambieranno punteggi, soglia per l’ammissione agli esami e prove scritte.

 

Giovedì 22 giugno – è prevista la lingua straniera 1 al Liceo linguistico, discipline artistiche e progettuali, caratterizzanti l’indirizzo di studi al Liceo artistico; teoria, analisi e composizione al Liceo musicale; tecniche della danza al Liceo coreutico.

Latino al Classico, matematica allo Scientifico e scienze umane negli ex Istituti magistrali. Ecco le materie della seconda prova scritta della maturità che si aprirà mercoledì 21 giugno con lo scritto di Italiano. Niente sorprese anche per i 100mila studenti dello Scientifico che temevano la prova scritta di fisica.

 

ISTITUTO TECNICO

Al tecnico, è uscita l’economia aziendale all’Istituto tecnico ad indirizzo Amministrazione, finanza e marketing (gli ex ragionieri) e discipline turistiche e aziendali all’Istituto tecnico per il turismo. E ancora: disegno, progettazione e organizzazione industriale per l’indirizzo tecnico meccanica, meccatronica ed energia e topografia per quelli che una volta si chiamavano Geometri. Tecniche professionali dei servizi commerciali per l’indirizzo Servizi commerciali degli Istituti professionali.

 

Ultimo anno per le tre le prove scritte per i maturandi, con l’ultima (cretaa la mattina dell’esame dalla commissione esaminatrice) in programma lunedì 26 giugno.

 

CREDITI

La carriera scolastica peserà invece 25 punti al massimo raccolti nell’ultimo triennio. Bonus max di 5 punti per coloro che riportano almeno 15 punti di Credito e 70 punti nelle prove d’esame E lode per i cervelloni. “Care ragazze e cari ragazzi ci siamo, questo è uno dei momenti più attesi da voi e dalle vostre famiglie. In tanti mi avete scritto in questi giorni su Facebook e so che state aspettando con curiosità, emozione e interesse”, per la Ministra nel video pubblicato su Facebook ha parlato agli studenti alle prese con la prossima maturità. “Sono sicura – conclude la ministra

– che con impegno e dedizione e con la guida sapiente delle vostre e dei vostri docenti affronterete questa prova nel migliore dei modi possibili. Vi invito a studiare e a consolidare la vostra preparazione. Vi faccio un grandissimo in bocca al lupo. So che ce la farete”.