1 maggio: come si festeggia?



Festa del I° maggio a Roma il grande concerto e voi cosa farete? Leggete e commentate l'articolo raccontandoci come trascorrete la Festa del Lavoro.
Eccoci nuovamente alle porte del fatidico primo maggio, la Festa del Lavoro.
In questo fine settimana, dopo la Pasqua, si prospetta ancora un bel ponte e la maggior parte di voi sta sicuramente organizzando una gita o un “gustoso” barbecue con gli amici.

Ma anche nelle grandi città ci sono proposte allettanti, come l’apertura al pubblico di tantissimi parchi e musei, ma soprattutto occasioni per stare insieme.
E fra tutte regna sovrana, come tutti gli anni del resto, quella del grande concerto in piazza San Giovanni a Roma!
Tanto divertimento, grandi artisti e ovviamente musica a volontà per tutte le nove ore di concerto (dalle 14:00 alle 23:00). Tra gli italiani ci sono tanti grandi nomi, come quelli di Daniele Silvestri, Carmen Consoli, Edoardo Bennato e molti altri; tra gli stranieri, Planetfunk e Nick Cave.
Ma le carte non sono state ancora scoperte tutte… quindi ci si possono sempre aspettare sorprese!
Questo è il quattordicesimo anno della manifestazione e come slogan, di questi tempi, non poteva che esserci “Ricostruiamo la pace”. Tra gli obiettivi del concerto, infatti, non ci sono solo il divertimento e la buona musica, ma soprattutto lo sviluppo tra i giovani di una forte coscienza civile verso i temi “scottanti” dell’attualità come la pace e il terrorismo (che, ad esempio era il tema del 2002), e grandi battaglie dell’umanità, come quelle iniziate dai lavoratori più di un secolo fa e portate avanti per decenni.

Un po’ di storia – Tutto iniziò il 1 maggio 1886, quando negli Stati Uniti furono proclamati i primi scioperi ad oltranza per istituire un orario lavorativo di massimo otto ore.
L’idea di una manifestazione annuale fissa risale a tre anni più tardi, nel 1889. Nel corso degli anni, le altre rivendicazioni di cui si farà carico la Festa del Lavoro saranno la regolamentazione del lavoro minorile e femminile, la tutela dell’integrità fisica e l’adeguamento dei salari.
In Europa la prima celebrazione avviene nel 1890, mentre in Italia nel 1891 (il governo Crispi, infatti, l’aveva proibita; il divieto si ripeterà poi nel 1922, con l’avvento del fascismo).
Questa festa ha un significato politico, ma soprattutto civile. Tanto che nel 1990, a Milano, in occasione del centenario, vi partecipa per la prima volta anche il Presidente della Repubblica.
Stefania Belmonte

Scrivici e racconta come passerai la tua Festa del Lavoro. Clicca su SCRIVI UN COMMENTO qui sotto, controlla l'anteprima e invia. Ricordati che devi essere iscritto alla community di Universinet.it
Se non sei ancora iscritto clicca su REGISTRATI, adesso!!






Aggiungi questa pagina al tuo socialnetwork o social bookmarking preferito
Facebook! OKNO Google! Live! MySpace! Free social bookmarking plugins and extensions for Joomla! websites!

 

 

I 2 miracoli di Papa Francesco: accarezza una bambina e il tumore regredisce

Universinet.it - Salgono a due i miracoli di Papa Francesco....

 

Maturità 2017: tutte le materie

UNIVERSINET.IT - Maturità 2017 al via per  500mila rag...

 

Test Professioni Sanitarie Infermieristiche Riabilitazione

Universinet.it - Test di ammissione a Scienze Infermieristi...

 

Tampax alcolici: ecco chi ci ha provato e cosa gli è successo...

Universinet.it - Lei ha provato il tampax alcolico e ci racc...

 

Maturità 2105: sarà caccia al cellulare

Universinet.it - Dopo gli innumerevoli casi di fughe di noti...

film izle