dvd: il mondo d'amelie



Dopo aver sbancato nei cinema, il Favoloso mondo d'Amèlie arriva nelle nostre case in forma di vhs e dvd, e noi vi rinfreschiamo la memoria.

Il Favoloso mondo di Amélie, è la storia di questa ragazza parigina, che per quasi due ore mette in sesto la vita di mezza Montmartre al centro di Parigi. Ad interpretarla Audrey Tautou, brunetta di ventitré anni del nuovo cinema francese subentrata a Emily Watson, famosa eroina de “Le onde del destino” di Lars Von Trier, che pare sia stata scalzata dalla nuova rivelazione.

Alla regia Jean Pierre Jeunet, ricordate il film Delicatessen, appena tornato dall'esperienza hollywoodiana un autore che rivendica la propria passione per Welles e per Sergio Leone, ma che per questo film ha attinto a piene mani dal realismo poetico, il cinema francese degli anni '40 i cui maggiori esponenti erano Marcel Carné e Jacques Prevert (Les enfant du Paradis, Alba tragica). Carné fu attaccato pesantemente da Godard e dai suoi amici nella battaglia contro il cinema dei papà. Jeunet, a sua volta, attacca quelli che un tempo erano i figli e che oggi sono diventati i grandi padri di tutto il cinema, ed è probabilmente in frasi come queste che risiedono le basi per le polemiche di quelle sei stroncature - su quasi cinquecento articoli - apparse su Liberation, i Cahiers e su Telerama, il più ingiurioso perché ha parlato di film nazista.



Polemiche sulle quali un po' tutti hanno esagerato, perché Amélie è sicuramente un film da vedere e da consigliare per chi ha voglia di passare un paio d'ore in tranquillità, ascoltando le musiche coinvolgenti di Yann Tiersen, con quella voglia di buon umore che mette allegria.Amélie è tutto qui, un miscuglio di allegre memorie e di teneri sentimenti. Il racconto di una ragazzina a cui vita, cultura ed esperienze hanno insegnato che ad essere buoni si guadagna molto di più, praticamente tutto, perché si guadagna l'amore e qui l'amore non è la famiglia o l'idea di una vita in comune. L'amore è la sola ragione di esistere. Oggi Jeunet rivendicail diritto ad essere contenti anche in quello che non è il migliore dei mondi possibili.

Amélie è solo una favola, lei cerca semplicemente il suo Nino, il suo principe azzurro che lavora nel pornoshop e fa collezione di foto tessere. Amélie è puro personaggio da film. A vederla si sta benissimo, ci si sente in pace col mondo, quando si esce dalla solai e si lasciano i suoi grandi occhi sullo schermo, tutta felice in moto tra le vie di Parigi insieme al suo Nino.

per saperne di più: Amèlie-il sito

Copyright RAM Multimedia srl 2008-2009. Riproduzione riservata.



Aggiungi questa pagina al tuo socialnetwork o social bookmarking preferito
Facebook! OKNO Google! Live! MySpace! Free social bookmarking plugins and extensions for Joomla! websites!

 

 

I 2 miracoli di Papa Francesco: accarezza una bambina e il tumore regredisce

Universinet.it - Salgono a due i miracoli di Papa Francesco....

 

Maturità 2017: tutte le materie

UNIVERSINET.IT - Maturità 2017 al via per  500mila rag...

 

Test Professioni Sanitarie Infermieristiche Riabilitazione

Universinet.it - Test di ammissione a Scienze Infermieristi...

 

Tampax alcolici: ecco chi ci ha provato e cosa gli è successo...

Universinet.it - Lei ha provato il tampax alcolico e ci racc...

 

Maturità 2105: sarà caccia al cellulare

Universinet.it - Dopo gli innumerevoli casi di fughe di noti...

film izle