Ocktober Fest: a Monaco: bionde e procaci

Oktober Fest
Oktober Fest

UniversiNet.it – Bionda le birra e bionde le ragazze, a Monaco si sta insieme per divertirsi. Si beve si balla e ci si bacia quest’anno infatti è finalmente in vigore il divieto di fumo che però viene scambiato con un simpatico invito a baciare le bionde e tettute hostess vestite col tipico Dirdle, l’antico abito stretto in vita per mettere in mostra i seni prosperosi delle bionde germaniche. L’Ocktoberfest di Monaco è uno dei più grandi spettacoli turistici che la Germania ha da offrire. Circa 6 milioni di visitatori, moltissimi dei quali vengono dall’estero: dagli USA, dal Giappone, da tutti i paesi europei e naturalmente anche dall’Italia.

Forse proprio per le sue dimensioni, oggi ha perso un pò delle sue caratteristiche tipiche, o meglio: i tratti tipici si sono un pò fossilizzati. Ma nonostante la commercializzazione dell’evento la festa ha mantenuto ancora un indubbio fascino e se non ci siete mai andati, allora affrettatevi. L’edizione 2009 dell’Oktoberfest é dal 19 settembre al 4 ottobre.

Come Arrivare.
Molte le offerte delle principali lowcost per raggiungere Monaco in aereo da quasi tutti gli scali internazionali italiani, tra le altre Ryanair, EasyJet, AirBerlin ed Alitalia. Per i treni Italia-Germania notturni esiste un’offerta delle ferrovie tedesche che si chiama “Sparpreis”: numero di posti limitati, con prenotazione obbligatoria e compresa nel prezzo, si spendono 39 euro in cuccette da 6. Il treno Milano-Monaco non ha posti a sedere, 39 euro è il prezzo minimo. Non è prenotabile attraverso biglietterie Trenitalia, ma dovete rivolgervi direttamente alle ferrovie tedesche, presenti con un ufficio proprio di fronte alla stazione centrale a Milano.

Dormire.
Non ci sono campeggi nelle vicinanze, ma fuori monaco c’è un ippodromo che durante l’Oktoberfest diventa un campeggio. Occhio: se piove è tremendo… Molti scelgono la soluzione del camper, o anche del dormire in auto. Le soluzioni economiche (ostelli, alberghetti…) sono tutti pieni e tutti lontani, anche senza considerare che qualcuno può essere così ubriaco da non ricordare nemmeno il proprio nome…

Mangiare.
Per il budget, tieni conto che un mass (1 litro) costa più di 6 euro. I wurstel (il cibo più economico) finiscono subito e non li trovi mai. Rimangono il pollo, e il – caro – maiale. Consiglio pratico. Per sedere comodi comodi e godersi la festa, presentarsi il sabato alle 11 del mattino: al massimo alla mezza non ci sarà un posto manco a pagarlo or.