Riforma Invalsi alle Medie ed elementari: ecco cosa cambia

LE PROVE INVALSI FUORI DALL'ESAME di TERZA MEDIA. ALLE ELEMENTARI SONO PER DUE ANNI

alt
riforma Invalsi

Universinet.it – In molti oramai non ci contavano più. Ma a sorpresa il Ministro Fedeli con la sua circolare/attuativa/applicativa della Buona Scuola ha reso immediatamente oerativa la cd riforma dell’Esame di TEerza media e delle prove invalsi. 
ALLE ELEMENTARI INVALSI SOLO IN SECONDA E QUINTA
Nella scuola primaria le prove sono confermate in seconda e quinta. Nell’ultima classe viene introdotta una prova in Inglese coerente con il Quadro comune europeo di riferimento delle lingue e con le Indicazioni nazionali per il curricolo.
L’Invalsi fornirà, nel mese di ottobre, le indicazioni necessarie per accompagnare l’introduzione della prova di Inglese.

ALLE MEDIA INVALSI IN TERZA MA FUORI DALL’ESAME
Nella secondaria di I grado le prove si sostengono in terza, ma non fanno più parte dell’Esame, nell’ottica di una maggiore coerenza con l’obiettivo finale delle prove: fotografare il livello di competenza delle ragazze e dei ragazzi per sostenere il miglioramento del sistema scolastico. Restano Italiano e Matematica, si aggiunge l’Inglese. Le prove si svolgeranno ad aprile, al computer. La partecipazione sarà requisito per l’accesso all’Esame, ma non inciderà sul voto finale. Entro ottobre le scuole riceveranno le informazioni necessarie per lo svolgimento delle prove al computer.