Università USA tutti al Ballo

Purity Ball
Purity Ball

UniversiNet.it – Si moltiplicano negli USA i Balli della Verginità, lanciati da un movimento chiamato «Padri e figlie: la danza della purezza». La Abstinence clearinghouse, associazione che organizza gli eventi, sono migliaia i «Balli della verginità», in cui le figlie debuttano in società, e i padri assumono pubblicamente un duplice impegno di proteggerle dal sesso fino al matrimonio, e di dare loro l’esempio con una condotta «altamente morale», incominciando dall’essere fedeli alle mogli.

Una versione evangelica del ballo delle debuttanti: abiti principeschi e decori lussuosi ma al posto del principe azzurro il proprio papa’.

E nel bel mezzo della serata non la presentazione alla societa’, ma il giuramento di fronte a Dio di restare caste sino al matrimonio.

E’ il Purity Ball, il ballo della purezza, organizzato per la prima volta nel 1998 a Colorado Spring e da allora diffusosi in 48 stati USA.

Randy Wilson, padre di 5 ragazze e ministro della chiesa della Generation of Lights, ha fondato il ballo perche’ convinto che il miglior modo per proteggere l’integrita delle proprie bambine e’ fondare una solida relazione padre-figlia. Intervistato al Today Show di NBC, Wilson ha affermato che “se il padre non e’ coinvolto, le figlie sono lasciate sole a navigare in balia di relazioni e ideologie”.

Durante il ballo anche il papa’ e’ tenuto a pronunciare un giuramento a voce alta di fronte a tutti che recita cosi’: “Io, padre di X, scelgo di fronte a Dio di vegliare sopra mia figlia come garante e protettore della sua purezza. Io stesso mi manterro’ puro come uomo, marito e padre. Saro’ un uomo di integrita’ morale e responsabilita’ mentre guidero’ e preghero’ per mia figlia e la mia famiglia, come il piu importante sacerdote della mia casa. Questa protezione sara’ usata da Dio per influenzare le generazioni che verranno”. (versione originale qui )Ma nonostante promesse e giuramenti, sembra che il ballo non sempre riesca nel suo intento. Anzi quasi mai: l’88% delle partecipanti al Purity Ball hanno infranto il patto ed avuto rapporti sessuali prima del matrimonio.Non solo, molte delle ex principesse di papa’ (definizione usata dagli organizzatori) a distanza di diversi anni stanno criticando questo rituale. “Ho partecipato al ballo quando avevo 14 anni e non sapevo nemmeno cosa significasse rapporto sessuale. ” ha raccontato una di loro sempre alla NBC. “Ho partecipato al ballo per far piacere a mio padre e non deluderlo, anche per rispondere alle aspettative di chi mi circondava che si aspettavano da me che lo facessi”.