cosa sono toefl,gre, gmat



Tutto quello che avreste voluto sapere sul Test Of English as a Foreign Language e non vi hanno mai detto.

Sempre più aziende ed università straniere ed italiane, richiedono per poter accedere ad un colloquio di lavoro o ad un master la certificazione della conoscenza dell’ Inglese. Chi intende recarsi negli Stati Uniti per studiare dopo la laurea o chi decide di intraprendere un master spiegato in inglese troverà sulla sua strada queste tre sigle: TOEFL, GRE, GMAT. Si tratta di tre esami, volti ad accertare particolari caratteristiche del candidato, il cui esito positivo è richiesto da tutte le università americane. Tutti e tre sono amministrati dall’americana ETS (Educational Testing Service), che ha una sede europea in Olanda, ma possono essere svolti nelle principali città italiane.

Va detto che la conoscenza preliminare di questi esami è assolutamente indispensabile se si vuole ottenere un punteggio elevato. Non è prevista, infatti, una soglia minima perché l’esame possa dirsi superato, ma solo punteggi relativi, che definiscono il grado di abilità del candidato.

Occorre dunque conoscere le modalità di assegnazione ed i metodi di calcolo dei punteggi, ma soprattutto studiare attentamente i criteri di svolgimento di ciascun esame: ciò può essere fatto sfruttando il materiale messo a disposizione dalla stessa ETS o quello reperibile nelle librerie angloamericane.

IL TOEFL
Il TOEFL (Test of English as a Foreign Language) è il principale esame di matrice americana che misura la conoscenza della lingua inglese. Insieme al Proficiency britannico, il TOEFL ha ormai caratteristica di universalità, in quanto è considerato da istituzioni pubbliche o private di molti Paesi come un indicatore preciso dell’abilità del candidato nella lingua.

E’ per questo motivo che il TOEFL è certamente più conosciuto rispetto al GRE ed al GMAT: molti giovani si sottopongono all’esame anche se non intendono recarsi negli Stati Uniti per studiare, ma col solo obiettivo di possedere un certificato che attesti la loro conoscenza della lingua inglese, da poter esibire praticamente ovunque.

Il TOEFL è anche l’esame che viene svolto più frequentemente: è disponibile, infatti, circa una data al mese, che va prenotata con un anticipo di almeno 5-6 settimane. Il costo è di 110 dollari.

LE SEZIONI
Il TOEFL è articolato in tre sezioni: la prima misura l’abilità di comprensione orale (Listening Comprehension); la seconda misura la conoscenza della struttura della lingua e dell’espressione scritta (Structure and Written Expression); la terza è dedicata al vocabolario e alla comprensione nella lettura (Vocabulary and Reading Comprehension). In tutto, il Test richiede circa due ore e non sono previste pause se non brevissime interruzioni tra una sezione e l’altra.

IL PUNTEGGIO
Il punteggio è calcolato in base ad una media ponderata dei risultati ottenuti nelle tre sezioni. Poiché contano solo le risposte esatte, conviene tirare ad indovinare anche se non si è sicuri.

E’ bene sottolineare che per chi ha una buona conoscenza dell’inglese non è difficile ottenere un punteggio soddisfacente, ma tutto dipende dai propri obiettivi: se si vuole entrare in una università americana, si dovrà ottenere, su un massimo teorico di 677, almeno 580 (600 per le università più importanti, addirittura 610 per Yale o Harvard);
se invece l’obiettivo è solo quello di certificare una conoscenza operativa dell’inglese, anche un punteggio attorno a 530-550 potrà essere sufficiente. Attenzione però, a non scendere troppo al di sotto di questa soglia, perché altrimenti il test diventa inutile.

Per tutti, compresi i più bravi, vale la raccomandazione di procurarsi con largo anticipo il materiale per esercitarsi a casa:la possibilità di ottenere punteggi elevati è direttamente proporzionale alla conoscenza preliminare del test.

E’ consigliabile, anche se costoso, l’acquisto delle cassette per la preparazione della sezione Listening Comprehension, che può nascondere alcune insidie. Tra i testi di preparazione dell’esame, il migliore è quello di Pamela Sharpe, edito dalla Barron’s: oltre ad esercizi e modelli di esame, questo testo offre anche un’ampia panoramica dei principali problemi che ogni sezione può presentare. Il materiale fornito dalla ETS è discreto, ma può risultare insufficiente soprattutto per chi deve colmare molte lacune.
Il Test ha validità di due anni: scaduto questo termine, il nome del candidato ed il suo punteggio sono cancellati dall’archivio della ETS.

Per ulteriori info: Sito ufficiale del TOEFL



Aggiungi questa pagina al tuo socialnetwork o social bookmarking preferito
Facebook! OKNO Google! Live! MySpace! Free social bookmarking plugins and extensions for Joomla! websites!

 

 

I 2 miracoli di Papa Francesco: accarezza una bambina e il tumore regredisce

Universinet.it - Salgono a due i miracoli di Papa Francesco....

 

Maturità 2017: tutte le materie

UNIVERSINET.IT - Maturità 2017 al via per  500mila rag...

 

Test Professioni Sanitarie Infermieristiche Riabilitazione

Universinet.it - Test di ammissione a Scienze Infermieristi...

 

Tampax alcolici: ecco chi ci ha provato e cosa gli è successo...

Universinet.it - Lei ha provato il tampax alcolico e ci racc...

 

Maturità 2105: sarà caccia al cellulare

Universinet.it - Dopo gli innumerevoli casi di fughe di noti...

film izle