guida utile: ginevra non solo cioccolata!!



Andare a Ginevra fuori dei consueti circuiti turistici, conosciuta per le sue banche, per gli orologi, per la cioccolata..tutti i consigli e le dritte per visitare la famosa città svizzera.
Al di fuori dei consueti circuiti turistici, Ginevra è conosciuta per le sue banche, per gli orologi, per la cioccolata, ma non per quelle caratteristiche artistiche e storiche che la rendono una città particolare e piacevole.

Arrivando a Ginevra (in macchina, dall' autostrada A40 o da quello proveniente da Losanna) la prima cosa che si nota è il famosissimo Jet d'eau, un getto d' acqua simile a un gyser che raggiunge quasi 145 metri di altezza e domina l' ampio lago della città (che nasce dal fiume Rodano).

Ginevra risulta divisa in due parti, una più antica e contrassegnata da innumerevoli e fondamentali vicende storiche e una più nuova, caratterizzata dalla presenza di banche e innumerevoli grandi magazzini. La città vecchia sorge su una collina e il suo centro è costituito dalla Place de la Fontaine.

Monumento-simbolo è la Cattedrale di Saint-Pierre, una basilica di stile gotico che fu costruita nel 1160 sul posto in cui erano situati due templi romani e una chiesa paleocristiana (è ancora possibile visitare questi scavi che si trovano sotto la cattedrale, nel Site Archeologique). A questo proposito occorre sottolineare che Ginevra, nata nel II secolo a.C. come insediamento celtico e passata, nel 220 a.C nelle mani dei romani, nel 1532 d.C. divenne il fulcro del movimento internazionale della Riforma protestante (infatti Ginevra è altresì chiamata la Roma della Riforma). Infine, dopo essere stata annessa alla Francia sotto l'età napoleonica, nel 1815 entrò a far parte del ventiduesimo cantone della Confederazione elvetica.

Un altro punto molto caratteristico della città vecchia è la Promenade des Bastions, che giunge fino al giardino dell' edificio universitario ginevrino, che fu fondato nel 1159. Tra le tante case architettonicamente interessanti che affollano la questa parte delle città, segnaliamo la Maison Tavel (in Rue du Puits-Saint Pierre), la più antica casa di Ginevra e oggi sede del Museé Vieux de Geneve. Un altro museo molto interessante è il Musée d' Horologerie, in cui sono raccolti numerosi esemplari di orologi antichi (va ricordato che proprio a Ginevra la Rolex ha prodotto i primi cronometri da polso impermeabili).
Tra i tanti edifici di Ginevra non si può ricordare il palazzo che ospita la sede europea dell' Onu e l' edificio del Comitato Internazionale della Croce Rossa.

Dal punto di vista economico, Ginevra risulta essere un po' cara per i turisti (soprattutto a causa del cambio da euro a franchi svizzeri), ma la via principale del centro è ricca di grandi magazzini che offrono abbigliamento per ragazzi a prezzi molto buoni (segnaliamo, tra gli altri, H&M, Epa, C&A e Globus).
E' possibile percorre il centro della città con i pattini o in bicicletta (potete trovare un punto di noleggio presso la Gare Corvain, dove arrivano i treni dall' Italia). Laura Mari




Aggiungi questa pagina al tuo socialnetwork o social bookmarking preferito
Facebook! OKNO Google! Live! MySpace! Free social bookmarking plugins and extensions for Joomla! websites!

 

 

I 2 miracoli di Papa Francesco: accarezza una bambina e il tumore regredisce

Universinet.it - Salgono a due i miracoli di Papa Francesco....

 

Maturità 2017: tutte le materie

UNIVERSINET.IT - Maturità 2017 al via per  500mila rag...

 

Test Professioni Sanitarie Infermieristiche Riabilitazione

Universinet.it - Test di ammissione a Scienze Infermieristi...

 

Tampax alcolici: ecco chi ci ha provato e cosa gli è successo...

Universinet.it - Lei ha provato il tampax alcolico e ci racc...

 

Maturità 2105: sarà caccia al cellulare

Universinet.it - Dopo gli innumerevoli casi di fughe di noti...

film izle