basi di dati: l’importanza della matematica

Tra gli esami di Matematica abbiamo quello di Basi di dati: vediamone insieme le caratteristiche.



Quello di Basi di dati non è un esame molto complesso, ma richiede un lungo tempo di preparazione, prevalentemente per lo svolgimento del progetto. Per la prima parte – che consiste in un compito scritto -, occorre preparare i capitoli I, II, III e X. Il primo tratta i caratteri introduttivi all’esame; il secondo, molto importante, illustra il modello relazionale; il terzo il linguaggio SQL; il decimo la teoria della monolizzazione. Per il progetto, sono da studiare i capitoli X, come per lo scritto e IX, sulla progettazione di basi di dati. Si può decidere se si vuole prima fare lo scritto o consegnare il progetto.

Libri: Sistemi di basi di dati di E. Bertino, P. Catania, E. Ferrari, G. Guerrini , Città Studi edizioni.

All’appello: l’esame si divide in scritto e orale. Lo scritto consta di tre domande, ognuna delle quali vale 10 punti. Il consiglio è di farlo in fretta, perché ha una lunga validità e dopo dedicarsi al progetto che è la cosa più difficile, sia per il tempo che richiede sia perché la professoressa Isabella Merlo, che corregge i progetti, esige molta precisione. Comunque, la cosa più importante non è lo sviluppo pratico, ma come si presenta la documentazione sul perché delle scelte. Il progetto vale da 1 a 3 punti in più sul voto complessivo, anche se un punto la professoressa lo dà sempre; se il progetto è insufficiente, lo fa rifare. Nel caso non fosse soddisfatto del voto ricevuto allo scritto, lo studente può sostenere una prova orale.

Tempo: tre settimane di studio più il tempo per il progetto.

Difficoltà: a parte l’orale, l’esame risulta semplice, il voto è 5.

Gradimento: 7.

Suggerimenti: per lo scritto, è consigliabile fare tutti i temi d’esame che si possono trovare in fotocopisteria, più o meno gli esercizi sono sempre gli stessi e allo scritto si può usare anche il libro di testo. Per il programma, è sempre meglio svolgerlo in gruppo (massimo 3 persone).

Costo totale: 25 € circa.

Numero iscritti per appello: circa 30.

Percentuale promossi: 90 per cento.

Numero appelli in un anno: giugno, luglio, settembre, ottobre, gennaio, febbraio, aprile.

Totale pagine: 150 circa, tra libro e temi d’esame.

Reperibilità libri: al servizio prestiti dell’Isu e nelle librerie di facoltà.

Attenzione: con la riforma universitaria il programma d'esame potrebbe essere cambiato; consultatelo in facoltà prima di sostenere l'esame.






[Torna alla homepage di SCIENZE]

Exit mobile version