aaa geografi cercasi…

L'esame scritto di Geografia può fare paura per la vastità dell'argomento ma ci siamo noi ad aiutarvi…



Si tratta di un test scritto obbligatorio, preliminare all'esame orale, che consiste nella compilazione di una scheda relativa a uno Stato del mondo o ad una regione italiana. Questa scheda è ripartita in quattro voci: Climi e paesaggi climatici; Struttura economica; Popolazione; Struttura sociale e qualita della vita.

Per quanto riguarda la voce Climi e paesaggi climatici , lo studente è tenuto a fornire un quadro delle tipologie di clima presenti nel Paese e della morfologia e composizione del territorio, adottando le terminologie appropriate nei casi in cui vi siano specifiche denominazioni dei fenomeni geografici.

La voce Struttura economica , richiede di mettere in evidenza gli elementi peculiari dell'economia del Paese in riferimento alle sue risorse, al tipo di agricoltura e di industria, alla distribuzione delle attività sul territorio.

Nello spazio riservato alla voce Popolazione , oltre a indicare la dimensione demografica approssimata dello Stato preso in esame, è necessario evidenziare com'è distribuita sul territorio, se poi il Paese si trovi in una fase di crescita, di stabilità o di decretamento della popolazione, se in esso si siano verificate migrazioni importanti da ricordare e come sia composta la popolazione dal punto di vista etnico.

Infine, la voce Struttura sociale e qualità della vita , riferendosi sempre al modello economico, richiede che venga fornito un quadro complessivo sul livello di vita presente nel Paese, anche indicando la presenza di conflitti o tensioni di carattere socio-economico, etnico e religioso.

Per essere sicuri di superare la prova, è consigliatissimo seguire uno dei corsi propedeutici che si tengono nei mesi di ottobre, novembre, gennaio e febbraio, e che hanno la durata di un mese circa per quattro ore settimanali. Essi forniscono tutte le indicazioni di corretta compilazione della scheda e, in sede d'esame, prevedono sconti per i frequentanti.

Libri di testo: è consigliato l'uso di un manuale geografico; può essere utile, inoltre, la consultazione del Calendario Atlante De Agostini e dell'Enciclopedia della Geografia Compact De Agostini, oppure dell'Enciclopedia Geografica Garzanti, testi che non potranno essere consultati durante lo svolgimento della prova.

Tempo: se si segue il precorso, è sufficiente studiare gli appunti con l'atlante sotto mano, il che richiede una settimana al massimo. Dopo il superamento della prova scritta, coloro che non hanno frequentato il precorso hanno un anno di tempo per preparare l'orale; per quelli che lo hanno frequentato, la validità della prova scritta coincide con il periodo di validità dei programmi istituzionali.

All'appello: il tempo a disposizione per la compilazione della scheda e di 30 minuti. E' consentita la consultazione delle carte tematiche dell'atlante, ma non dei profili sintetici degli Stati che figurano su di esso. Sconsiglio di portare all'esame atlanti ricchi di appunti. I docenti, infatti, sono molto attenti e pronti ad annullare il compito.

Consigli del docente: cercate di cogliere gli aspetti maggiormente caratterizzanti il Paese indicato,evitando gli elenchi acritici.

Suggerimenti: seguite uno dei precorsi, sarete notevolmente agevolati.

Difficoltà: per quelli che hanno frequentato il precorso, la prova scritta è una bazzecola, soprattutto perché sono previsti considerevoli sconti per questi volenterosi; coloro che non hanno intenzione di seguire, invece, si preparino al peggio: non è facile conoscere dettagliatamente ogni singolo Stato del mondo

Gradimento: la materia è molto interessante, soprattutto per il modo in cui viene affrontata durante le lezioni: è affascinante conoscere da vicino i singoli Paesi nei loro vari aspetti.

Numero appelli in un anno: uno al mese. In seguito a esito negativo della prova non la si può sostenere se non dopo un periodo di almeno due mesi.

Numero iscritti per appello: sono tantissimi, dell'ordine di centinaia.

Percentuale promossi: è bassissima (circa il 20%) tra quelli che non frequentano i precorsi; al contrario, tutti quelli che frequentano, di solito, superano la prova.

Costo totale: da comprare è l'atlante, che costa 23 €; poi c'è il manuale di geografia (intorno ai 25 €).

Attenzione: con la riforma universitaria il programma d'esame potrebbe essere cambiato consultatelo in facoltà prima di sostenere l'esame.





[Torna alla homepage di SCIENZE UMANISTICHE]

Exit mobile version