Al festival è Achille Lauro mania: scopri i suoi segreti

Achille Lauro con tatuaggi
Achille LAuro

Roma – Achille Lauro vive a Roma, conosciuto con il primo mixtape “Barabba” (2013) regala una rarità che resta pietra miliare e capostipite dell’underground. Affiancato dal suo team di beatmaker tra cui Banf, Frenetik & Orang3, Boss Doms, 3D e Dogslife.
L’11 novembre 2016 esce “Ragazzi Madre”, secondo step del suo percorso da solista: esprime pianamente la sua identità artistica, la sua ricerca e la sua capacità di scrittura, oltre a vantare collaborazioni con diversi esponenti di spicco della scena rap. 
Le produzioni dell’album risentono fortemente dell’influenza internazionale, non tralasciando mai le proprie origini: “Si sta tutti insieme in studio e ci si confronta sia sul testo che sulla musica. Avendo tutti diversi background si arriva così a un sound genuino e originale; più che cercare quello che piace, cerchiamo quello che ci rappresenta” ha affermato lo stesso Lauro.
A settembre 2017 partecipa insieme al suo produttore Boss Doms come concorrente al programma televisivo Pechino Express.

Dopo essersi esibito all’edizione 2018 del Concerto del Primo Maggio di Roma, ha pubblicato il suo quarto album “Pour l’Amour”, definendolo un album “per metà samba trap e per metà esperimenti che ho fatto con il produttore Boss Doms”. 
Alla fine dell’anno si esibisce con Anna Tatangelo sulla nuova versione della traccia “Ragazza di periferia”.

Nel 2019 partecipa alla sessantanovesima edizione del Festival di Sanremo, con il brano inedito “Rolls Royce”.