a bologna ultimi giorni per iscriversi ai test

Bologna-Ultimi giorni per iscriversi, tra le novità scienze motorie a Rimini. I posti sono limitati, ma la richiesta è in aumento: le domande di ammissione ai test d’ingresso per tutti i corsi di laurea per i quali è previsto un limite di posti sono aumentate del 18,9% rispetto allo scorso anno, mentre crescono del 15,7% le domande di immatricolazione ai corsi di studio a libero accesso.
Questi i dati delle sedi di Bologna e di Forlì Cesena Rimini e Ravenna, registrati alla data di oggi dall’Ateneo di Bologna.

I termini per l’iscrizione ai test d’ingresso sono in fase di chiusura, (sono già chiusi quelli per medicina e chirurgia e per odontoiatria). Il test è obbligatorio per quaranta corsi di laurea (prevalentemente di area medica, ma non solo) a numero chiuso e per ingegneria, ma solo come prova di orientamento.

Gli aumenti maggiori: Medicina e chirurgia (+ 43%) e Medicina Veterinaria (+ 53,5%), ma anche ingegneria e scienze motorie, che ha aperto la nuova sede di Rimini(52 domande) oltre a quella di Bologna. La data del test è l' 11 settembre 2003 alle ore 9,00 presso le aule in via Ranzani n 14/B aule B e C.

Gli aspiranti veterinari sono 307 contro 200 (i posti a disposizione sono 160).

Per quanto riguarda Medicina e Chirurgia, dove gli aspiranti complessivamente sono 2758, contro i 1930 dell’anno scorso, va segnalato da un lato l’incremento dei corsi di laurea triennali – sono nuovi quelli di logopedia, tecniche della prevezione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro, di infermieristica a Ravenna e di biotecnologie mediche – e dall’altro l’aumento di richieste per il corso di laurea europea di cinque anni (quello “classico”): ben 1273 domande contro le 933 dell’anno scorso a fronte di 340 posti disponibili.

Aumentano anche gli iscritti al corso di laurea triennale in infermieristica (abilitante alla professione): 241 aspiranti contro 196 a Bologna (posti disponibili 276) e 30 a Ravenna (posti 60). In questo caso il numero delle domande è ancora al di sotto del numero di posti disponibili, ma, diversamente dagli anni passati, la differenza è assai limitata.
Ancora, tra i corsi medici più “gettonati”, va rilevato quello per ostetrica 75 domande contro 37 dell’anno scorso e 35 posti disponibili e fisioterapia con 466 domande contro le 331 del 2002 (61 posti).

Rispetto poi ai corsi di laurea che richiedono il test d’ingresso, va rilevato l’aumento del 19 % di ingegneria, 1695 contro 1424. Qui il test è obbligatorio, ma non vincolante.

Per quanto riguarda invece le immatricolazioni ai corsi di laurea triennale l’andamento appare molto positivo, con un 15,7% in più rispetto al 2002. Per quanto riguarda le diverse sedi, gli incrementi sono del 12,9% a Bologna, del 27,7% a Cesena, del 32,8% a Forlì, del 10,7% a Ravenna e del 22,7% a Rimini. Al momento, a meno di un mese dalla riapertura delle immatricolazioni, le facoltà che registrano incrementi più sensibili sono Lettere e Filosofia, Giurisprudenza, Economia e Scienze politiche, il tutto all’interno di una tendenza complessiva che vede le domande in aumento.