master in gestione dei rischi finanziari

Bologna – Dal primo dicembre di quest’anno parte il nuovo Master di II livello in Gestione dei rischi finanziari, organizzato dall’Università di Bologna, facoltà di Scienze Statistiche, in collaborazione con il Gruppo CRIF, gruppo internazionale a matrice italiana specializzato nel design, nello sviluppo e nella gestione di banche dati e di sistemi di supporto decisionale per i mercati del credito al dettaglio.

Il Master è aperto a 25 laureati nelle Facoltà di Economia, Ingegneria, Scienze Politiche, Scienze Statistiche, ai laureati in Fisica, Matematica, nonché ai laureati all’estero.
Potranno partecipare in soprannumero, per aggiornamento e approfondimento, anche manager del settore pubblico e privato, imprenditori, professionisti e ricercatori e, in generale, soggetti già inseriti nel mondo del lavoro, secondo modalità da concordare in base agli specifici interessi.

La selezione avverrà sulla base dei titoli e dei risultati di un esame di ammissione, tendente ad accertare la predisposizione degli aspiranti agli studi economico-finanziari e la motivazione ad intraprenderli.



Il Master si propone di formare esperti nell'analisi della gestione dei rischi finanziari, con particolare riferimento al rischio di credito nella banca, al rischio di mercato, al rischio di cambio, al rischio operativo.

I partecipanti avranno modo di approfondire le modalità di gestione del rischio (tecniche assicurative in generale, procedure di scoring e rating, procedure di asset e liability management), esamineranno a fondo i nuovi prodotti finanziari e il loro utilizzo per l’immunizzazione di posizioni rischiose e per la gestione del portafoglio crediti.

L'orientamento pratico del percorso di formazione passa attraverso l'uso delle tecniche informatiche più diffuse presso le istituzioni finanziarie per rendere più agevole l'inserimento dei partecipanti al Master nell'ambiente di lavoro. Il Master consentirà infatti ad alcuni partecipanti di inserirsi nell'organico del Gruppo CRIF nei ruoli di Risk Analyst e Business Consultant per lo sviluppo e l'applicazione di metodologie per la gestione del rischio.

L’attività didattica si articola in quattro fasi:

1) formazione teorica in aula;

2) formazione professionale specifica in aula e laboratorio, con attività seminariale esterna;

3) stage aziendale;

4) project work individuale finalizzato alla presentazione sul mercato del lavoro.



La durata del corso è di 12 mesi, dal primo dicembre 2001 al 30 novembre 2002, con frequenza obbligatoria e a tempo pieno presso la Facoltà di Scienze Statistiche a Bologna. A conclusione del corso, agli iscritti sarà rilasciato il diploma di Master universitario di II livello in Gestione dei rischi finanziari ai sensi del D.P.R. 509/99.

Per tutti gli interessati, sarà possibile partecipare a due giornate di presentazione del master, il 5 e il 19 ottobre, organizzate presso CRIF, in via Lame 15 a Bologna.


Il termine ultimo per la presentazione della domanda di ammissione, che può essere ritirata presso la Facoltà di Scienze Statistiche oppure scaricata direttamente dai siti Internet www.statfac.unibo.it/master, o www.crifgroup.com/master.asp è fissato per il 19 novembre 2001. Sono previste alcune borse di studio a copertura dei contributi di iscrizione.

Per ulteriori informazioni sui contenuti del master, è possibile consultare il sito del Gruppo CRIF all’indirizzo www.crifgroup.com/master.asp o contattare Alessandra Noci al numero di telefono 051 6431589 (fax 051 234967).

Per maggiori informazioni:
BLUE CHIPS di Cristina Paghera
Relazioni Pubbliche e Ufficio Stampa
Via Puccini, 1 – 20121 Milano
Telefono 02.86455528 – Fax 02.89097147
e-mail paghera@planet.it

Exit mobile version