Studenti condannati per filmino hard ad una festa

cellularihot

TRENTO – Hanno filmato e diffuso una loro amichetta disinibita durante una festa. Poi le immagini hanno fatto il giro di tutte le scuole delle valli trentine. In breve sono intervenuti i carabinieri che hanno denunciato gli aspiranti registi hard e la loro piccola attrice consenziente. Oggi è arrivata la condanna (definita tecnicamente «messa in prova») decisa dal Tribunale dei minori di Trento nei confronti di 4 studenti residenti in Val di Non.

Lo riferisce il quotidiano Trentino-Corriere delle Alpi. Il filmato a luci rosse era divenuto famoso tra i giovani della zona che amavano passarselo tra loro con i telefonini cellulari. Gli autori si sono giustificati definendo la cosa una goliardata, ma l’enorme diffusione del filmato aveva iniziato a creare seri problemi alla ragazza diventata, più famosa delle partecipanti al grande fratello, tra i ragazzi della valle.