Arrestata la banda dei Test di Ammissione bloccato anche l’ex Preside di Medicina

Retata all'università per i test di ammissione

Universinet.it – Arrestata la banda dei test di ammissione. Bloccato anche l’ex Preside di Medicina che insieme ad una vasta rete di complici riuscivano da anni a truccare i Test di Ammissione a Medicina ed Odontoiatria in molte sedi di esame.

Trentamila euro per superare i test di ammissione alle facoltà di Medicina e Odontoiatria di Napoli, Foggia e Verona. Perfino un locale supersegreto con computer,pienone ultima generazione e accessi internet per trasmettere le risposte durante le prove.

La banda capeggiata dall’allora preside avrebbe guadagnato 250mila euro.

Sei le persone – tra cui l’ex preside, ordinario di odontostomatologia – bloccate dalla Guardia di finanza di Bari nell’ambito dell’indagine su presunti test pilotati di ammissione alla facoltà di medicina-odontoiatria. L’inchiesta della magistratura barese è stata avviata in seguito a controlli compiuti il 4 settembre del 2009, nelle sedi universitarie di Napoli, Foggia e Verona.

Inchieste come questa dimostrano ancora una volta l’assoluta inaffidabilità delle modalità utilizzate per svolgere i test di ammissione nelle università italiane.