master gratis ict 50 borse di studio

Parte la 5ª Edizione dei Master Universitari in Tecnologie del Software dell’Università degli Studi del Sannio. Parte la 5ª Edizione dei Master Universitari in Tecnologie del Software dell’Università degli Studi del Sannio che, da sempre sensibile alle tematiche di formazione, selezione e attrazione di professionalità nel settore ICT, bandisce anche per l'anno accademico 2004-05 il concorso per l'attribuzione di oltre cinquanta borse di studio a copertura integrale delle spese di partecipazione, frequenza e soggiorno per gli 8 mesi di corso ed i 4 mesi di stage dei Master Universitari:
-MUTS (Master Universitario di II livello in Tecnologie del Software) rivolto a laureati vecchio ordinamento e laureati di secondo livello in discipline scientifiche;
-MUTEGS (Master Universitario di I livello in Tecnologie e Gestione Software) rivolto a laureati di primo livello e a laureati del vecchio ordinamento provenienti da qualsiasi disciplina.
I due Master sono arrivati quest’anno alla 5ª Edizione, grazie all'impegno congiunto dell' Università del Sannio, di RCOST – Centro di Eccellenza sulle Tecnologie del Software, del Comune di Ariano Irpino (AV) che ospita i corsi, e delle sedici Imprese Partner: Atos Origin, Carlo Gavazzi Space, Centro Ricerche Fiat, Data Service, Didagroup, Eds Italia Software, Elasis, Engineering Ingegneria Informatica, Ericsson Lab Italy, Getronics, Italdata, Jazzware, SAP Italia, SevenOne Solution, STMicroelectronics, Wind.
I confortanti risultati delle prime edizioni, sia nel raggiungimento degli ambiziosi obiettivi didattici, sia nel numero e qualità delle proposte di lavoro ricevute dalla quasi totalità dei diplomati, hanno confermato la possibilità di formare, in un solo anno accademico, tecnici software per aziende leader del settore ed hanno contribuito a costruire una credibilità del progetto riconosciuta sia dagli operatori che dalla stampa del settore.
L’innovatività della metodologia didattica integra l’insegnamento tradizionale e la simulazione di situazioni gestionali, che prevedono l’immediato coinvolgimento in gruppi di laboratorio impegnati in attività di sviluppo.
Coerentemente con quanto previsto dalla c.d. “Riforma Universitaria” entrambi i Master permettono il rilascio del titolo di Master Universitario ed il conseguimento di 60 crediti formativi, valore aggiunto che, assieme al consolidato patrimonio di fiducia dei partner, distingue un’iniziativa che fonde assieme istituzionalità ed innovazione.
Una delle novità di quest’anno è rappresentata dalla possibilità di sostenere parte delle prove di selezione anche in città del Nord, del Centro Italia e della Sicilia; tale iniziativa è stata stimolata sia dal costante aumento delle candidature (528 lo scorso anno), sia dalla volontà di ridurre l’onerosità dei costi e dei tempi di partecipazione alle selezioni per i candidati residenti in aree distanti dalla sede di svolgimento dei corsi.

Per informazioni http://www.ing.unisannio.it/master, master.software@unisannio.it.

Exit mobile version