Test professioni sanitarie annullato per scambio domande a Parma

Tes tProfessioni Sanitarie
TestProfessioni Sanitarie

Universinet.it – Si chiarisce quanto accaduto all’Università di PArma che ha annullato il Test di Professioni Sanitarie perchè si era verificato uno scambio di domande con una diversa facoltà. Martedì 4 settembre, durante lo svolgimento dei test di ammissione per l’accesso ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie,

a seguito di segnalazione di anomalie nelle domande da parte di alcuni candidati, la Commissione ha effettuato una verifica su alcune buste non utilizzate e ha constatato l’effettiva presenza di errori.

La Commissione ha provveduto immediatamente a contattare il Consorzio CINECA per segnalare le anomalie; il CINECA stesso, dopo un controllo del programma di composizione dei test, ha comunicato di aver commesso un errore nella composizione delle domande, avendo invertito quesiti previsti per le Professioni sanitarie con quelli previsti per Scienze motorie.

In presenza di tali errori la Commissione, d’intesa con CINECA, ha deciso l’annullamento della prova stessa.

Nel pomeriggio dello stesso giorno la Commissione, sentito il Ministero, ha trasmesso allo stesso formale comunicazione di annullamento della prova con le motivazioni e, al contempo, ha richiesto al Ministero di stabilire  una nuova data per lo svolgimento del test di ammissione che, appena conosciuta, verrà tempestivamente resa nota sul sito web di Ateneo. 
 

Alla prova dei corsi di laurea delle Professioni Sanitarie (Fisioterapia, Infermieristica, Logopedia, Ortottica e assistenza oftalmologica, Ostetricia, Tecniche audioprotesiche, Tecniche della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro, Tecniche di laboratorio biomedico, Tecniche di radiologia medica per immagini e radioterapia) erano presenti 1312 candidati, con una percentuale di presenze dell’88,23% sulle 1487 domande pervenute.