Bomba esplode alla scuola Giovanni Falcone e Francesca Morvillo

Falcone Borsellino Caponnetto
Falcone Borsellino Caponnetto

BRINDISI – Morta una studentessa dell’Istituto di moda. La mafia torna all’attacco, e da vigliacchi quali sono, mettono due bombe, con tecnica Talebana, fatte esplodere mentre gli studenti entrano a scuola alle 8.00. Due le esplosioni, avvenute poco prima delle otto di fronte all’istituto professionale Morvillo Falcone, nei pressi del tribunale.

Le bombe erano dentro due zaini, dietro un tabellone pubblicitario. I ragazzi sono stati portati in ospedale, due sono molto gravi. Oggi a Brindisi fa tappa la Carovana della legalità.
Attacco con evidenti motivazioni politiche, che colpisce luoghi altamente simbolici e destinato a scatenare il terrore tra i cittadini.

 

Che farà lo stato? Chi ci difenderà da queste belve assetate di sangue?