Il nuovo Bonus di maturità: cambia tutto

croazia

Universinet.it- il ministro Carrozza ha firmato il nuovo decreto che sposta le date dei Teat di ammissione e fissa nuovi criteri per il Bonus maturità, i cui percentuali ora si riferiscono alla commissione e saranno pubblicati sul sito del ministero entrò il 23 Agosto.

 

IL BONUS Maturità fino a 10 punti–  decreto stabilisce nuovi criteri per la valutazione del percorso scolastico rispetto al precedente decreto del 24 aprile. In particolare quindi, il cosiddetto bonus maturità, da 1 a 10 punti, verrà attribuito esclusivamente ai candidati che hanno ottenuto un voto all’esame di stato almeno pari a 80/100 e non inferiore all’80esimo percentile della distribuzione dei voti della propria commissione d’esame nell’anno scolastico 2012/13 (e non più della propria scuola nell’anno scolastico precedente), secondo il seguente modo: al voto dell’esame di Stato non inferiore all’80esimo percentile e pari a 100 e lode corrisponderanno 10 punti; al voto tra 99 e 100, 9 punti; 97-98, 8 punti; 95-96, 7 punti; 93-94, 6 punti; 91-92, 5 punti; 89-90, 4 punti; 86-87-88, 3 punti; 83-84-85, 2 punti; 80-81-82, 1 punto.I voti dell’esame di stato riferiti all’80esimo percentile di riferimento saranno pubblicati sul portale Universitaly del ministero (www.universitaly.it) entro il 30 agosto 2013. I candidati che hanno già effettuato l’iscrizione ai test di ammissione dovranno integrarla con le informazioni necessarie all’attribuzione del bonus legato al punteggio di diploma che viene calcolato secondo le nuove modalità.