Se respiri stai danzando

Se respiri stai danzando

“Beati i fiori, beati i pesci, beate le montagne. A nessuno di voi verrebbe in mente di voler essere da un’altra parte. Vi prego, insegnateci il vostro segreto.”

Questo libro è il risultato di un lungo e meticoloso lavoro di raccolta e selezione di scritti e riflessioni che raccontano l’esperienza di danzatrice classica professionista, ricercatrice e monaca zen dell’autrice; un ricco materiale conservato in quaderni, diari, estratti di riviste e volantini in un arco di tempo che abbraccia più di quarant’anni. Il motivo centrale è l’attenzione costante alla trasformazione del corpo-mente che si apre, cambia, si esprime e ritorna. Il passato, accennato qua e là negli aneddoti di vita e nelle parti biografiche, si fonde nel presente, tracciando il percorso di una progettualità che si rivela nelle sue interazioni con la vita quotidiana e l’impegno sociale. Il lettore viene accompagnato in un percorso circolare, senza inizio né fine, capace di ispirarlo e di indurlo ad abbandonarsi al movimento. Anche quello della parola scritta, degli aforismi e della poesia, in un ritmo che miracolosamente si compone momento per momento.
Il libro è arricchito dai contributi di James W. Heisig, filosofo e direttore emerito del Nanzan Institute for Religion and Culture di Nagoya (Giappone), e del maestro Shohaku Okumura, una delle figure più autorevoli del lignaggio Soto Zen in Nord America.


Annamaria Gyoetsu Epifanìa (Bari 1953) è monaca zen, danzatrice e danza-terapeuta, insegnante di Tai Chi – Qi Gong. Diplomata come danzatrice classica all’Accademia Nazionale di Danza di Roma, ha danzato nel ruolo di solista accanto a Carla Fracci, Rudolf Nurejev, Liliana Cosi, per l’Aterballetto, il Balletto di Roma e l’Arena di Verona, la Biennale Teatro e la Fenice di Venezia. Ha integrato la sua formazione artistica con tecniche psicomotorie, arti marziali e terapie olistiche.
Inizia il suo percorso nel buddismo nel 1985 con la pratica dello Zen, sperimentando poi altre tradizioni buddiste sotto la guida di insegnanti qualificati. A partire dal 1997 si è dedicato completamente alla pratica dell’ Zen Soto, e nel 2016 ha ricevuto la Trasmissione del Dharma dal suo maestro Shohaku Okumura Roshi.