master in progettazione di sistemi meccatronici

Master in Progettazione di Sistemi Meccatronici
Politecnico di Milano – La competitività delle aziende produttrici di macchine è costretta a misurarsi quotidianamente con requisiti sempre più stringenti di produttività, flessibilità e qualità imposti dal mercato. Requisiti che il processo di progettazione tradizionale non sembra più in grado di soddisfare, sia in termini di costi di sviluppo che di “time to market”. Le carenze dell’approccio tradizionale al progetto risiedono principalmente nella rigida successione di fasi, che prevede inizialmente una progettazione meccanica, seguita dalla scelta e dimensionamento dei componenti necessari all’azionamento e dalla taratura dei regolatori. Al termine viene realizzato almeno un prototipo, sottoposto ad una lunga fase di test per i miglioramenti e le ottimizzazioni necessarie prima del lancio sul mercato. Proprio quest’ultima fase rischia di essere piuttosto dispendiosa in termini temporali ed economici, in quanto su di essa si scaricano gli effetti di scelte non sufficientemente bilanciate, effettuate nei diversi ambiti meccanico, elettrico e software. In alcuni casi addirittura ci si accorge solo in fase di prototipazione che il progetto non consentirà di garantire le prestazioni richieste. Infine, il successo del processo di progettazione dipende in larga misura dall’abilità e dall’esperienza del progettista, esperienza che non sempre si integra facilmente in un consolidato know-how aziendale.

Exit mobile version